Cuba: prima picchiano Yoani, poi suo marito

/
2 Comments


L'assenza di informazione o, meglio, la presenza di un unico canale comunicativo per di più controllato dal governo produce quello che si vede nel video. Una folla impazzita e istruita a puntino che attacca un uomo. L'uomo in questione è Reinaldo Escobar marito di Yoani Sanchez, blogger cubana che da anni racconta al mondo cosa succede sull'isola di Fidel.
Yoani qualche settimana fa è stata rapita e picchiata da emissari del governo cubano e suo marito era in piazza per chiedere un confronto faccia a faccia con uno dei poliziotti che ha malmenato sua moglie.
Il pubblico si inferocisce, lo attacca inneggiando a Fidel. Il bello è che a Cuba il blog di Yoani Sanchez,Generacion Y, non si può leggere né tantomeno è permesso avere un libero accesso ad internet.
sabato 21 novembre 2009


Related Posts

2 commenti:

Dario ha detto...

Ciao Damiano il tuo blog ci piace molto, per questo siamo qui a chiederti un piccolo favore:
con alcuni amici blogger abbiamo creato un nuovo aggregatore
http://quintostato.altervista./blog
Se ti piace non esitare ad iscriverti.
Ci farebbe immensamente piacere se tu fossi dei nostri.

elpidiovaldes78 ha detto...

Onestamente ci sono diversi punti poco chiari sulla vicenda della signora Sanchez.
Quando i giornalisti sono andati a casa sua per intervistarla dopo le percosse che lei affermava di aver ricevuto dalla sicurezza cubana lei non aveva un livido sul corpo.
Quando i giornalisti le hanno fatto notare questo lei ha detto che gli unici lividi che aveva li aveva sulle natiche e che quindi non poteva mostrarli. Come scusa m sembra deboluccia soprattutto a fronte del brutale pestaggio che lei afferma di aver ricevuto.
Nel filmato che mostri la folla non mi sembra affatto eterodiretta ma anzi molto spontanea.
Sono tornato da poco da Cuba è un caso analogo è successo anche con una marcia delle "Donne in bianco" come puoi vedere anche su Internet.
Inoltre "Generazione Y" si apre senza problemi da Cuba, altrimenti come farebbe la Sanchez ad aggiornarlo?