LA LEGA E I COLPI DI CULO

/
3 Comments
Che il nostro paese non debba andar fiero della classe politica nazionale non è che sia poi una gran novità. Ma guardate che anche nelle istituzioni locali ce n'è di che fregiarsi... Al di là del fatto che negli ultimi tempi stanno emergendo giovani verdi virgulti della Lega Nord come bum-bum-volpone-Cota, nei giorni ci si è messo pure un consigliere regionale della Lombardia. Il consigliere Stefano Galli, lemme lemme, si accinge a ad esprimere il parere contrario del suo partito (??) sulla giornata mondiale contro l'omofobia, tra l'altro rimarcando l'opinione sul fatto che l'omosessualità non venga definita una malattia. Ascoltate come conclude l'intervento...



domenica 18 gennaio 2009


Related Posts

3 commenti:

vocalizzorotante ha detto...

C'è di che essere sfregiati!

Ale ha detto...

sono penosi...

beppa la strega ha detto...

Non c'è fine al peggio.