BAVAGLIO SUI BLOG: ALLA POLITICA ITALIANA NON BASTA CONTROLLARE LA STAMPA

/
2 Comments

Quando qualcosa non puoi controllarla, allora la blocchi. In Italia funziona così. Ha sempre funzionato così. Così ecco che, zitti zitti cacchi cacchi, dal Parlamento tentano di far ripartire il disegno di legge Levi – Prodi per bloccare e, di fatto, zittire la blogosfera italia.


La furbata dov’è. Sta nel fatto che, se la legge dovesse passare, i blog sarebbero considerati testate giornalistiche a tutti gli effetti, con tanto di registrazione in tribunale, e soprattutto sarebbero sottoposti alle leggi e ai reati (pure penali) dei giornalisti. Insomma praticamente chiuderebbero tutti i blog italiani.

Un provvedimento con cui la politica italiana vuole, di fatto, censurare la blogosfera. Secondo voi negli paesi succede lo stesso? La risposta non ve la dico, tanto la sapete già da soli.


Qui il testo della proposta di legge.
mercoledì 12 novembre 2008


Related Posts

2 commenti:

Ale ha detto...

bisogna impedirlo

UniromaTV ha detto...

Al seguente link , potrete visualizzare il video "Oliviero Beha e il Paese senza intellettuali"

http://www.uniroma.tv/?id_video=15676

Ufficio Stampa di Uniroma.TV
info@uniroma.tv
http://www.uniroma.tv