L’INAFFERRABILE FANTATATTICA DEL CT AZZURRO

/
8 Comments

Quando la giornata è no lo si capisce subito. Lo si capisce dalle piccole cose: da uno sguardo, un soffio di vento, quella piccola stretta che prende allo stomaco quando già sai come andrà a finire.


Che non sarebbe stato tutto rose e fiori, ma tulipani e ortiche, per l’Italia di Donadoni lo si era capito sin dal pre partita Rai.



Lo si era capito da Franco Lauro che faceva rivedere il gol segnato da Sandro Mazzola proprio il 9 giugno del 1968. “Allora Sandro eri campione d’Europa, chissà che a distanza di quarant’anni...” Si pronunciava nello studio della tv pubblica, facendo partire in me un movimento automatico del braccio che portava la mano lì dove non batte il sol.



E quello che era un flebile tocco apotropaico diveniva sfregamento sostenuto allegro-andante alla presentazione del duo difensivo centrale Materazzi – Barzagli (Barzagli, sigh! sob!) da parte di Failla e Tardelli. “Marco, è un duo inedito, non hanno mai giocato insieme potrebbero esserci delle belle sorprese”.


“L’arbitro svedese Peter Frojdfeldt ha arbitrato due volte l’Italia e nella prima occasione perdemmo”. Diceva Marco Civoli a Salvatore Bagni (Sigh! Sob!) mentre freneticamente cercavo il grattacacio...



Poi quella formazione, inspiegabile. E quelle maglie arancioni, con pantaloncini bianchi e calzettoni celesti (!?!?) che spuntavano ovunque e segnavano, attraversando un centrocampo spalancato come una finestra in piena estate e affondavano nel centro di una difesa della consistenza di un orsetto gommoso. Tre a zero.



Roberto Donadoni: “non abbiamo giocato malissimo, abbiamo preso due gol evitabili ma non è vero che l’Olanda ci ha sovrastato”.



Sigh! Sob!



martedì 10 giugno 2008


Related Posts

8 commenti:

Iksel ha detto...

Al di là della partita, che è stata quella che è stata, è un po' triste constatare che i giocatori più forti presenti nella sfida di ieri erano proprio Donadoni e Van Basten....

Reyjam ha detto...

Era angosciante la partita da guardare. L'Italia però rialza la testa quando è caduta nel fango. Quindi speriamo nella vittoria adesso.

Reyjam.

Andrew ha detto...

La partita di ieri sera è stata davvero pessima. Secondo me Donadoni ha sbagliato la formazione iniziale, non inserendo alcuni giocatori che erano più in forma (vedi Del Piero, De Rossi, Perrotta ecc.). Di Natale mi ha deluso, il centrocampo rossonero neanche e la difesa con Barzagli e Materazzi non convince. Speriamo che venerdì cambi la musica....

Ciao Damiano, passa a trovarci

e cmq sia, forza Italia!

Maximilian Hunt ha detto...

ora è durissima. Io non do cmq tutte le colpa al duo centrale quanto ad un centrocampo che, palesemente, non filtrava nulla. Gattuso ed Ambrosini inutili, Pirlo lento.
Toni (39 GOL) sbaglia un gol già fatto, Di Natale irriconoscibile...
Il migliore?
Per me, Grosso.

Andrew ha detto...

Tra l'altro Donadoni ha detto che non abbimao giocato male...complimenti Roberto!

Dalla prossima partita De Piero,De Rossi,Grosso e Perrotta dal 1' minuto!

ps: ho visto la Spagna oggi, grande squadra da tenere d'occhio...

Il Rompiblog (Damiano) ha detto...

ottima la Spagna, davvero. Sinceramente m'è piaciuta pure l'olanda.

Sto vedendo Grecia - Svezia: aho! sto catenaccio ellenico nun se po' vedè!!

Iksel ha detto...

comunque sia FORZA ITALIA MAIIIIIIIII!!!!!!!!!!

JAJO ha detto...

Hahahaha l'orsetto gommoso m'ha fatto mori' :-D
Penso che l'"allegro-andante" debba trasformarsi in "Trionfante" contro la Romania: al limite li possiamo minacciare di espulsione :-)
Comunque MAI i telecronisti RAI (e non sono neanche gli stessi che dicono "Però sta scendendo proprio bene.. ha trovato il ritmo giusto... tirerà fuori un tempone..." e, IMMANCABILMENTE, l'asso dello sci, che mai ha sbagliato una gara in vita sua, alla porta successiva INFORCA !!!!! Meglio il volume a 0 o la Giallappa's alla Radio :-D

Abbiamo un calciatore che si chiama Barzagli ?!?? :-/

Per fortuna (!!) ero al corso di pasticceria ed ho visto solo gli ultimi 20 minuti (in zona Materazzi sono capitati due palloni: il primo lo ha miseramente lisciato centrando con il piedone lo stinco dell'avversario; il secondo lo ha sfiorato cascando poi come un sacco di patate mettendo in angolo..... Meno male per l'Inter che è l'unico italiano in formazione.... ).

Jacopo