FERRARA? NO, GRAZIE

/
3 Comments

Prima Bologna. Poi Ancona e Pesaro. Nel giro di tre giorni Giuliano Ferrara si è beccato uova e vaffa dappertutto scatenando un autentico putiferio sulle piazze vere e su quelle mediatiche. Ovviamente gli altri candidati premier si sono subito prodigati nell’esprimere solidarietà, a parte la Palermi di Sinistra Arcobaleno che ha detto: «hanno fatto bene…». Ferrara, poverino, ha accolto benevolmente la solidarietà di compagni, camerati e maanchisti affermando di non voler porgere l’altra guancia. Anche perché, considerando le reazioni nelle piazze, di guance non ne basterebbero 150…


Quello che però lascia perplessi è che si voglia far passare la contestazione come un fattore isolato, un’iniziativa di venti giovanotti dei centri sociali scesi in piazza per far casino. Non è così. Magari quelli ci saranno pure stati, ma dalle immagini si vedono chiaramente donne con bambini, anziani, persone normali che nulla hanno a che vedere con i centri sociali a testimonianza di come la fantomatica battaglia contro la 194 abbia colpito non solo l’interesse di chi non vuole l’aborto.


Si preannunciano altre uova…

venerdì 4 aprile 2008


Related Posts

3 commenti:

Iksel81 ha detto...

come fa ferrara ad essere contro l'aborto che è incinto da 40 anni? ma non si è rotto di portare questo immenso fardello?

Donna Cannone ha detto...

tu chiamala se vuoi..manipolazione dell'informazione

D ha detto...

E capiamolo, è incinto! Non si vede?!

Ciao